Chi siamo

RockiesSpeed Triple

Crocetta del Montello

Centauri per vocazione

Il Moto Club “Arditi del Piave” nacque a Crocetta del Montello nel 1977 con allora presidente Franco Pandolfo.

Gli iscritti di quell’anno furono 32.

Nel 1979 il M.C. ampliò il suo raggio di affiliazione coinvolgendo i Comuni di Maser, Trevignano, Montebelluna e Caerano S. Marco.

Nello stesso anno a Crocetta del Montello la mostra di moto d’epoca allestita fu un vero trionfo.

Nel 1980 fu organizzato il 1° motoraduno interregionale con annessa la prima settimana enogastronomica.

Al raduno aderirono 340 moto; ben più numerosi però i buongustai che ogni sera fecero registrare il tutto esaurito!

Nello stesso anno con la sponsorizzazione del Calzaturificio Gaerne si costituì il team sportivo con 48 licenze F.M.I. per piloti di cross­regolarità e velocità in salita, fiore all’occhiello del M.C.

Sempre nel 1980 un gruppo di iscritti partecipò al Rally Fim in Lussemburgo.

Nel 1981 ecco il 1° motoraduno nazionale denominato “Tra Piave e Montello” che divenne tradizionale punto d’incontro di centauri provenienti da tutta la penisola e dall’estero.

Nello stesso tempo cambio’ il Presidente, al posto di Pandolfo subentrò Annibale Bandiera che nel 1982 scomparse tragicamente.

Nel 1983 il M.C. organizzò la mostra di moto d’epoca a Cornuda nel parco dell’allora Hotel Biancospino.

Negli anni successivi e attualmente , alcuni dei soci parteciparono a diversi Rally F.I.M. tra questi Svezia, Ungheria, Finlandia, Francia, Spagna, Olanda e Jugoslavia.

Dal 1979 il tesseramento si chiude con l’ormai tradizionale sfilata sociale del 25 aprile.

Oltre a partecipare a motoraduni, vengono organizzate feste tipiche e popolari (vedi motocastagnata e motofagiolata), gite sociali, motoraid e pic­nic con le famiglie.

Questa in breve la storia del Moto Club “Arditi del Piave”